Radioamatori

I Radioamatori, per passione e curiosità, si interessano di radiotecnica, di elettronica, di informatica, abbinate al mondo della radio, dedicandosi a collegamenti a lunga distanza (DX) nelle diverse tecniche di trasmissione: fonia (SSB, AM, FM), CW, Modi digitali come RTTY, SSTV, PSK e, ancora, ATV, EME, Satelliti, Packet, APRS, radiofari, fax, ecc.

Il collegamento tra due stazioni radiantistiche (QSO) viene confermato tramite una cartolina personalizzata che prende il nome di QSL. 

Per le loro attività e sperimentazioni, senza fini di lucro, i radioamatori hanno a disposizione un certo numero di bande distribuite su varie frequenze fissate da accordi internazionali. Attualmente nel mondo vi sono oltre due milioni di radioamatori autorizzati dalle autorità competenti in materia dei singoli Paesi. Ad ogni radioamatore viene assegnato un nominativo unico ed esclusivo con il quale viene identificato in tutto il mondo.

Diventare radioamatori

Se sei interessato a diventare radioamatore ti consigliamo di visitare il sito principale dell'Associazione Radioamatori Italiani (ARI). Il nostro sito nazionale riporta tutte le informazioni utili e i documenti necessari per presentare la domanda. Di seguito il collegamento alla pagina specifica.

Corso radioamatori

La Sezione ARI di Reggio Emilia organizza ogni anno un corso di preparazione all'esame per il conseguimento della patente da radioamatore.

 

In autunno si organizza una serata di presentazione agli interessati del corso. L'incontro avrà una durata di circa un'ora e mezza, verranno presentati gli istruttori, i contenuti, i tempi, le modalità e si risponderà alle domande dei partecipanti.

 

A questa serata seguiranno due lezioni di prova, che serviranno agli aspiranti OM per valutare le difficoltà del corso e decidere, con più elementi in mano, se proseguire o rinunciare.

 

Previo raggiungimento di un numero minimo di iscritti, il corso, che si terrà con cadenza settimanale, si svolgerà da Gennaio a Giugno, dalle ore 21.00 alle ore 23.00, presso la sala del Coordinamento della Protezione Civile in via del Chionso a Reggio Emilia.

 

Serata di presentazione 2017-2018

La serata di presentazione del corso 2018 è prevista per:

 

Giovedì 30 novembre 2017

Dalle 21:00 alle 23:00 (circa)

Presso il Coordinamento di Protezione Civile di Reggio Emilia

Via Della Croce Rossa, 3 - 42122 Reggio Emilia

News ARI nazionale

HOME

RadioRivista digitale, eccola! (ven, 10 ott 2014)
Cari Soci, come promesso anche per questo mese RadioRivista si presenta a Voi con una marcia in più: la versione digitale da sfogliare on-line nell’area rigorosamente riservata a Voi iscritti. Ma con una novità rilevante.  RadioRivista sarà online e quindi sfogliabile regolarmente per tutti gli iscritti, già a partire dal giorno 8 di ogni mese. Un'iniziativa che ho deciso di intraprendere per garantire un servizio di informazione regolare a tutti, dato che Poste Italiane continua, nonostante i nostri ripetuti reclami e le nostre anticipate chiusure in redazione, a consegnare la rivista in forte ritardo in numerose  zone del Paese. Mi auguro che questo ulteriore passo avanti venga apprezzato da tutti voi! Ricordo che RadioRivista online è resa possibile dalla preziosa collaborazione del nostro webmaster Massimiliano Laconca, IK8LOV, e che questa opportunità permette di sfogliare il magazine ufficiale dell’ARI con tutti i vostri devices. Ribadisco che questa innovazione, che rappresentava per me un impegno assunto con l’inizio del mio mandato, non significa e non significherà la sostituzione della rivista cartacea che costituisce comunque un patrimonio prezioso della nostra Associazione. 73 a tutti! Gabriele, I2VGW
>> leggi di più

ARI-Varese on air anche sulle navi (lun, 09 lug 2018)
Non più soltanto un collegamento terrestre fra tutte le prefetture e diverse strutture della Protezione Civile, ma anche - d'ora in avanti - un coinvolgimento diretto del territorio di mare attraverso le navi della Marina Militare. Per Giovanni Romeo, I2RGV, Presidente di Ari-Varese e coordinatore della rete nazionale di Radiocomunicazioni Alternative di Emergenza, si tratta "di un importante successo ottenuto - sottolinea - grazie alla collaborazione dei vertici stessi della Marina e al costante sostegno della Prefettura di Varese".  
>> leggi di più